Come avere successo su Instagram in 5 mosse | Guida semplice e veloce

  • Home
  • Applicazioni
  • Come avere successo su Instagram in 5 mosse | Guida semplice e veloce
instagram successo

Stai cercando delle semplici e veloci regole per avere successo su Instagram? Vuoi promuovere i tuoi contenuti o il tuo brand mediante post, immagini e stories?

In questo articolo, abbiamo riassunto le cinque mosse principali per avere successo su Instagram in men che non si dica! Sei pronto con meravigliosi scatti da condividere?

Il successo su Instagram: le cinque mosse

Innanzitutto, va detto che per avere successo su Instagram non serve essere famosi; anche se sei un comune mortale, ci sono buone speranze di diventare la Chiara Ferragni “de’ noantri” (perlomeno inizialmente!).

Infatti, avere successo su Instagram, come su qualsiasi altra piattaforma online, non significa semplicemente avere tanti followers, bensì è sinonimo di dedizione, duro lavoro, pianificazione e produzione di contenuti di alta qualità. Insomma, un po’ come capita in tutti i campi professionali e non.

Per questi motivi, oltre alla qualità dei contenuti, è molto importante definire un modus operandi prima di cominciare a spammare post a caso, poiché avere un piano ben definito ti farà risparmiare tempo ed ottenere risultati migliori.

1. Pianifica una Strategia per i tuoi Contenuti

Il primo punto consiste nel pianificare una strategia di pubblicazione, come se stessi gestendo una campagna di marketing.

Una buona pianificazione relativa alla pubblicazione di contenuti, segue delle specifiche regole, come ad esempio:

  • Cerca i migliori post del settore su cui vuoi puntare e verifica come si muovono i “competitors”. Ciò significa che, se vuoi spiccare nella categoria “automobili”, dovresti selezionare 5-10 produttori o influencer relativi al mondo delle due/quattro ruote e documentare i loro post migliori nell’ultimo periodo. Che colori prevalgono nelle foto che hanno pubblicato? Ogni quanto vengono pubblicati nuovi post? Che immagini vengono pubblicate?
    Ciò non significa copiare per filo e per segno quel che fanno questi brand, ma sono pur sempre dei punti di riferimento dai quali prendere spunto.
  • Pubblica regolarmente contenuti inerenti ad un unico tema ed a ciò che circonda tale argomento. Specializzandoti così tanto, otterrai una maggior coerenza nella qualità dei contenuti e del messaggio che vuoi trasmettere.
  • Cerca di essere una pecora nera: sii più unico/a possibile nei tuoi contenuti, anche se ciò significa investire tempo in nuove conoscenze.
  • Investi in foto dall’effetto “WOW” e di qualità. Per questo, puoi affidarti ad applicazioni gratuite, che ti aiuteranno a migliorare notevolmente la qualità dei tuoi scatti (per questo puoi provare: Adobe Photoshop o Lightroom, VSCO, Snapseed e così via).

Una volta che avrai creato una cerchia di followers, sarà molto più stimolante e gratificante produrre questo genere di contenuti.

2. Usa Hashtag con Nomi di Brand Famosi

Devi sapere che il 57% degli utenti smette di seguire i brand sui social perché li ritengono troppo promozionali; insomma, troppo spam e pubblicità.

Per evitare di finire nel dimenticatoio assieme ad un bel “unfollow”, bisogna capire come, quando e quanto pubblicizzare il proprio brand.

Una strategia che funziona su Instagram e che promuove l’interazione utente-brand è quella di utilizzare degli hashtag con parte del nome del brand. Ad esempio, il rivenditore americano di prodotti alimentari naturali e biologici ha ideato l’hashtag #lesthrive per promuovere i propri contenuti su Instagram, Lindt utilizza utilizza l’hashtag #lindtlove per lo stesso motivo.

instagram successo

Piccolo tip: prima di scegliere un hashtag, verifica che non sia già utilizzato o associato a qualcos’altro. Inoltre, è fondamentale conoscere l’andamento dei propri hashtag e, per aiutarti in ciò, esistono diverti strumenti di analisi degli hashtag.

Uno strumento (fra tanti) per generare hashtag tramite una parola può essere all-hashtag, mentre una piattaforma che permette di monitorare l’andamento degli hashtag è HashtagsForLikes. Per conoscere gli hashtag più popolari su Instagram puoi usare top-hashtag, per sapere quanto è popolare un hashtag puoi usare il tool di InfluencerMarketingHub.

3. Call to Action

Oltre ad avere foto accattivanti, che serve per avere seguito su Instagram?

Un elemento fondamentale da curare per avere successo su Instagram sono le didascalie. Le didascalie, o descrizioni in ciascuna foto, permettono di far conoscere il tuo brand, la qualità del tuo lavoro e ciò che fai al pubblico.

Ad esempio, se vuoi promuovere un paio di scarpe, le didascalie ti permettono di mettere in evidenzia la qualità dei materiali impiegati, il design, la tiratura in edizione limitata e la possibilità di personalizzazione.

Una volta pubblicata la foto con il prodotto da sponsorizzare, è fondamentale inserire il link all’e-commerce dove poter acquistare questo bene/servizio nella propria biografia (o nelle stories). È una pratica comune riportare la dicitura “Link in bio” nelle didascalie, affinché il tuo pubblico sappia dove poter acquistare i tuoi prodotti. Per questo motivo, è necessario mantenere sempre aggiornato il link nella biografia.

Piccolo tip: è una “best practice” inserire nella biografia un link ad una pagina di destinazione personalizzata, che, a sua volta, presenta diversi link a contenuti con prodotti e servizi offerti, recentemente menzionati sui post.

4. Interagisci con gli Utenti per Avere Successo su Instagram

Per creare un maggior coinvolgimento con gli utenti di Instagram, soprattutto se porti un brand nuovo e poco conosciuto, potrebbe essere una buona idea interagire con gli utenti.

Una buona pratica è quella di seguire i propri followers o rispondere ai loro commenti al di sotto dei tuoi post con alcuni consigli, novità, ringraziamenti ed aiuti.

instagram successo

Alcuni utenti potrebbero apprezzare questa “cura del cliente”, lasciandoti magari recensioni positive nelle varie piattaforme, e tu potresti fidelizzare il cliente molto più facilmente.

Attenzione però: le risposte ai commenti devono essere sensate e non automatizzate. È, dunque, fortemente sconsigliato utilizzare bot e messaggi automatici. Tieni presente che non serve creare una conversazione completa con ciascun cliente, basta un semplice messaggio di ringraziamento o una emoji.

5. Entra in contatto con gli Influencer

Infine, per ottenere un certo seguito, potresti investire in campagne con influencer oppure, come fanno molti marchi, è utile incorporare contenuti generati dagli utenti per connettersi con questi ultimi (come ad esempio, ripubblicare una foto di un utente che sfrutta i tuoi prodotti).

Prima di avviare una campagna con un influencer più o meno famoso, interagisci nei commenti al di sotto dei suoi post. Potresti iniziare a collaborare con influencer con poco seguito, anche per ammortizzare i costi, fino ad arrivare a personaggi pubblici di calibro alto.

instagram successo

È efficace inoltre, per avere una relazione duratura e continuativa, incontrare di persona gli influencer durante eventi noti del settore e seminari, che permettono di mantenerti sempre aggiornato in questo magico mondo.

Rimani aggiornato sulle news di Instagram e molte altre applicazioni seguendo la nostra pagina dedicata!

In copertina: Le Buzz.
Fonte: SproutSocial.

Tags:

Greta Cavedon

Ciao ✋🏻, mi chiamo Greta e sono una nerd inside! 💻 Amo il web, l'informatica, la musica (la Disco e la Black Music 70s ed 80s), correre e viaggiare. 👧🏻 Vivo di crescita personale e cioccolata. 🍫 Saltuariamente e sarcasticamente scrivo su Squerz, il mio sito un po' naïf! 💡