1 minuto

Sono passate pochissime ore dalla presentazione di Xiaomi al China National Convention Center, aperto nel 2008, e del suo Mi 5S e Mi 5S Plus.
La nota casa Pechinese ha sfornato i nuovi top di gamma, già pre-ordinabili da domani (29 Settembre), ed hanno particolari somiglianze a qualche altro top di gamma emergente.. Stiamo parlando di iPhone 7 per caso?

xiaomi-mi5s-4

Mi 5S monta un display da “5.15 con risoluzione Full HD, fotocamera da 12mp con apertura focale f/2.0 e flash a due tonalità, autofocus, HDR automatico e possibilità di registrare video in 4K a 30fps. 

Esattamente così, non troppo diverso dal suo predecessore (Mi 5), esteticamente parlando: display da 5.15 pollici e “5.7 per il Plus con risoluzione in Full HD (1920×1080 pixel di risoluzione), scocca unibody in alluminio, 3 o 4GB di RAM LPDDR4, capienza di 64 o 128GB di memoria, processore Qualcomm Snapdragon 821 a 2.35GHz con unità grafica Adreno 530, fotocamera posteriore da 12megapixel Sony IMX 378 dual-tone flash LED (con la disponibilità di registrare immagini in bianco e nero per una maggiore resa), possibilità di registrare video in 4K a 30fps o a 1080p a 120fps in slow-mo.
Fotocamera frontale da 4mp, con lente grandangolare di 80°, e registrazione video in Full HD, Dual Sim, batteria da 3200mAh e 3800mAh per la variante Plus, entrambe con sistema di ricarica rapida e USB Type-C, 145gr contro i 168 per il fratellino maggiore, sistema operativo di serie Android 6.0 Marshmallow con interfaccia personalizzata MIUI 8.

Mi 5S Plus

Mi 5S Plus

Riconosce una mappa 3D delle impronte digitali di ciascun utente attraverso le onde ultrasoniche

Altra novità importante supportata da questo terminale è il lettore di impronte ad ultrasuoni; non c’è più il sensore fisico ma un vero e proprio lettore, implementato sotto al vetro frontale (dove solitamente c’è il tasto “Home”).
Il modello Plus non ha differenze sostanziali dal 5S se non per un aspetto: lo schermo sensibile alla pressione. Una sorta di 3D Touch, con tecnologia di Synaptics, che contraddistingue pressioni leggere rispetto quelle più forti e reagisce di conseguenza, mostrando opportuni menu pop-up.
Questa tecnologia deve ancora prendere piede bene, infatti sono poche le applicazioni che la supportano.

Xiaomi Mi5S e 5S Plus è disponibile in China dal 29 Settembre e nel resto del mondo da rivenditori autorizzati, sia fisici che online.
Le colorazioni disponibili: bianco, rosa, oro e grigio.
Il prezzo del 5S è di 1.999yuan (266€ circa) mentre 2.599 yuan per il Plus (349€).

Previous post

Apple: le novità di iOS 10 [SPECIALE]

Next post

Il Saluto di BlackBerry

Greta Cavedon

Greta Cavedon

Hola!
Sono Greta, autrice di Squerz! Tutto quel che vedrete qui dentro beh.. È frutto di taaanta passione, voglia di fare ed un pizzico di follia!