2 minuti

Lo scorso 12 Settembre 2018, allo Steve Jobs Theatre di Cupertino, Apple ha sfornato tre nuovi terminali, accanto al nuovo Apple Watch: iPhone XS, iPhone XR ed iPhone XS Max.

Come ricorderete sicuramente, lo scorso anno Apple ha prodotto un dispositivo innovativo nell’ambito della telefonia: iPhone X, il quale celebra i dieci anni di storia di iPhone.
Un nuovo telefono molto più potente rispetto i precedenti, “contemporaneo” (in quanto feature) e, soprattutto, innovativo come design; display OLED da 5,8″ “borderless”, ossia la cornice rimasta è minima, riempendo lo schermo, rispetto le precedenti versioni di iPhone. Tripla fotocamera, FaceID per sbloccare il telefono, doppia fotocamera da 12MP e molto altro ancora.

Quest’anno, come di consuetudine, sono stati lanciati i fratellini di iPhone X ed io voglio raccontarveli, dopo aver visto il keynote ed il lancio nel mercato.

iPhone XS Max


La differenza tra iPhone XS e iPhone XS Max

iPhone XS è un piccolo mattoncino costituito da vetro ed acciaio chirurgico inossidabile, resistente alla polvere e all’acqua, ed un display Super Retina HD da 5.8 pollici a 458ppi.

Monta un chip, A12 Bionic, da 7nanometri ad 8 core: due core dedicate ai calcoli e alle prestazioni più pesanti mentre quattro core per le operazioni di routine ad alta efficienza, capaci di ridurre fino al 50% i consumi energetici, affiancati al Natural Engine, una parte speciale di chip, disegnata da Apple, dedicata alle funzioni “intelligenti” e pensata per svolgere 5 trilioni di operazioni al secondo.

Ha due fotocamere posteriori, ciascuna da 12MP; con apertura del diaframma a f/1.8 per la lente grandangolare mentre a f/2.4 per il teleobiettivo.
Si ha la possibilità di registrare video in 4k a 24, 30 o 60fps oppure a 1080p a 30 o 60fps.
La fotocamera anteriore è di 7MP e diaframma a f/2.2, con funzionalità TrueDepth, feature dedicata al riconoscimento facciale (FaceID).

iPhone XS è dotato di IP68, una sorta di protezione nel rivestimento che lo rende “impermeabile” fino a 2mt di profondità, per un massimo di 30 minuti.

Ha la possibilità di essere ricaricato via cavo lightning o tramite ricarica wireless, utilizzando basi di ricarica certificate.

La capienza di iPhone XS è di 64, 256 o 512GB e le varianti cromatiche disponibili sono tre: silver (argento e bianco), space gray (grigio scuro con bordatura scura) ed il raffinatissimo gold (oro).

La capacità del modello XS è di 2.650mAh.

È possibile utilizzare iPhone XS in dual sim: con una nano-SIM ed una eSIM.

iPhone XS

La variante di iPhone XS è XS Max, ed i due si somigliano moltissimo salvo qualche piccola modifica: iPhone XS Max monta un display da 6.5 pollici con stessa tecnologia ed ha capacità di 3.170mAh.
Rimane invariato chip, capienza, materiali, colorazioni, fotocamere, ricarica wireless ed impermeabilità.


iPhone XS vs. iPhone XR

Dopo iPhone 5C ed SE, la serie di iPhone “cheap” non smette di farci sognare; quest’anno Apple ha presentato iPhone XR, una sorta di iPhone XS, con notch e tutte le funzionalità di un top gamma, in versione “low cost”.

iPhone XR è costituito da una scocca in alluminio, disponibile in diversi colori: blu, bianco, nero, giallo, corallo e rosso (RED-product).

Monta un display da 6.1 pollici Liquid Retina HD Display e stesso chip di iPhone XS, A12 Bionic da 7nm a 8core.
Il comparto fotografico cambia leggermente: nella parte posteriore troviamo solamente una fotocamera da 12MP con apertura a f/1.8 mentre quella frontale è la medesima da 7MP con funzionalità TrueDepth per il riconoscimento facciale.

La cosa che cambia rispetto iPhone XS, oltre alla fotocamera posteriore, è il livello di impermeabilità; non più IP68 ma IP67, il quale permette di proteggere il dispositivo fino ad un massimo di 30minuti fino ad un metro di profondità.

iPhone XR è disponibile nei tagli da: 64, 128 e 256GB.

iPhone XS vs. iPhone XS Max vs. iPhone XR

iPhone XS vs. iPhone XS Max vs. iPhone XR

I Nuovi iPhone XS ed XS Max sono disponibili dal 21 Settembre presso i rivenditori Apple e sul sito di Apple ad un prezzo a partire da 1.189€, per il modello XS, e 1.289€ per XS Max.
iPhone XR è, attualmente, preordinabile. Sarà disponibile dal 19 ottobre a partire da 889 euro.

Per ulteriori dettagli e specifiche, vi invito a visitare il sito ufficiale: iPhone XS | iPhone XR.

Previous post

Slowly App e la nostalgia delle vecchie lettere cartacee

Next post

Come riconoscere un alimentatore MagSafe genuine (o falso) dall'originale

Greta Cavedon

Greta Cavedon

Ciao ✋🏻, io sono Gretaas e sono una nerd inside! 💻

Gli ingredienti della mia amata vita sono pochi ma buoni: informatica, musica 80s e Disco, correre e viaggiare. 👧🏻
Saltuariamente e sarcasticamente scrivo su Squerz, il mio sito un po' naïf! 💡